GUIDA ALLA SCELTA DELL'AUTO A NOLEGGIO

State progettando una vacanza itinerante (o come ci piace dire, un on the road)?

 

Se volete essere autonomi e muovervi per le strade in libertà, allora l'auto a noleggio è la soluzione che fa per voi!

 

Ma come scegliere la giusta auto? Quali i servizi da acquistare? E come fare con i seggiolini?

 

 

Lo abbiamo fatto tutti: un viaggio in auto, la  canzone preferita a tutto volume, le mani fuori dal finestrino che accarezzano il vento, lo sguardo perso nel panorama.

Ecco cosa mi piace dell'on the road!

Attraversare una regione o un nuovo paese a bordo di un'auto percorrendo le strade ci fa sentire più vicino a quei luoghi, come se fossimo parte di essi.

 

Ci sono sempre piaciuti i viaggi in auto ma con l'arrivo di Alessandro abbiamo fatto altre scelte per le vacanze, ovvero volo e relax.

Abbiamo usato spesso l'auto sin dai primi tempi, anzi il primo viaggio del piccolo è stato a un mese da Roma a Bari per farlo conoscere alle nostre famiglie!

Abbiamo iniziato con il primo on the road in 3  l'estate scorsa in Finlandia (leggi qui il racconto del viaggio) ed è stata una bellissima ripresa!

 

 

Ecco una guida passo passo per scegliere l'auto per le vacanze!

SCEGLIERE L'AUTO A NOLEGGIO: I PRIMI PASSI

Per prima cosa occorre scegliere la società di autonoleggio.

Ci sono società presenti sul territorio nazionale (Maggiore) ed altre invece distribuite in tutto il mondo (Avis, Hertz, Sixt, Europcar, Alamo, Thrifty...).

Io di solito scelgo Maggiore, Avis ed Hertz per le tariffe ed i servizi proposti.

Inoltre sono socia Alitalia Millemiglia e beneficio di vantaggi per i noleggi Maggiore/Avis quali guida aggiuntiva gratuita in Italia, km illimitati e miglia bonus per ogni noleggio.

Hertz l'ho scelta perchè con la carta Ikea Family posso usufruire di uno sconto del 10% (qui il link al sito del partner).

 

La scelta della società va fatta anche in base alla presenza di agenzie sul luogo di arrivo.

Fate una ricerca sul sito dell'aeroporto o della stazione ferroviaria (o sul caro Google) per trovare l'agenzia più vicina.

SCEGLIERE IL GRUPPO AUTO

Trovata l'agenzia,  andate sul sito della società ed inserite il luogo di ritiro e consegna (quest'ultimo può essere diverso dal primo a seconda del vostro viaggio ma possono essere applicati costi extra di gestione) e la date.

A questo punto dovrete scegliere il gruppo auto più vicino alle vostre esigenze (numero di passeggeri, bagagli, attrezzatura bambini o sportiva...).

Esistono vari gruppi auto, dove per gruppo si intende una flotta di auto simili per caratteristiche . E' importante sapere che non si noleggia una Fiat 500, ma un gruppo comprendente auto simili alla 500.

  • GRUPPO A Piccole e Compatte, esempio FIAT 500, OPEL ADAM o simili
  • GRUPPO B Piccole e Compatte, esempio FIAT PANDA o simili
  • GRUPPO C Piccole e Compatte, esempio RENAULT CLIO o simili
  • GRUPPO D Medie, esempio VOLKSWAGEN GOLF o simili
  • GRUPPO E Station Wagon, esempio FORD FOCUS SW o simili
  • GRUPPO F Intermedie, esempio JEEP RENEGADE o simili
  • GRUPPO G Monovolume, esempio Citroën C4 Picasso o simili
  • GRUPPO H/L Lusso, esempio Mercedes Benz Classe C

Verificate anche l'alimentazione (benzina/diesel) e il cambio (manuale/automatico)!

 

SCEGLIERE I SERVIZI

Una volta scelto il gruppo auto che fa per voi, dovete convalidare questo passaggio e passare alla schermata successiva dove potrete aggiungere altri servizi, come l'assicurazione.

 

Normalmente il noleggio auto comprende una protezione assicurativa standard che riduce la responsabilità economica per furti  (TP) e una protezione per danni , ovvero in caso di furto o danneggiamento viene addebitata una quota fissa che varia da società a società. Per esempio con AVIS, per un gruppo B,  l'ammontare della responsabilità economica per furto è di 1900€.

E' possibile ELIMINARE del tutto tale responsabilità aggiungendo un'assicurazione in fase di prenotazione online oppure direttamente al banco.

 

Altri servizi aggiuntivi che possono risultare utili in viaggio sono il NAVIGATORE SATELLITARE (ma non è necessario in Europa se si utilizza Google Maps sul proprio smarthphone in roaming internazionale oppure altre app con mappe scaricate e funzionanti offline), CATENA DA NEVE, PORTASCI, OPZIONE CARBURANTE FULL TO EMPTY (ovvero non si riporta la macchina con il pieno ma lasci che sia l'autonoleggio ad occuparsene...servizio carissimo!)

 

 

NOLEGGIARE IL SEGGIOLINO AUTO

Ho già scritto un articolo sull'importanza della sicurezza dei bambini in auto (leggi qui l'articolo).

 

 

Anche quando viaggiate senza la vostra auto ed il vostro seggiolino, è importante utilizzare un sistema di ritenuta in linea con le normative europee ed internazionali ECE R44/03, ECE R44/04 e i-Size UN R129.

 

 

 

 

Avete due opzioni per utilizzare il seggiolino con un'auto a noleggio, una economica ed una più costosa:

  • portare il vostro seggiolino  in quanto molte compagnie aeree permettono il trasporto gratuito di 2 attrezzature per bambini (es Ryanair, Alitalia...)
  • noleggiarlo come extra all'autonoleggio.

Le compagnie di autonoleggio garantiscono la disponibilità di seggiolini dal gruppo 0 al gruppo 3 e di adattatori, ovvero rialzi.

  • GRUPPO 0: 0-10kg
  • GRUPPO 1: 9-18kg
  • GRUPPO 2/3: 15-36kg
  • RIALZO o CARBOOSTER (senza schienale)

I prezzi variano da compagnia a compagnia, quindi prima di confermare la prenotazione richiedete più preventivi online con il totale dei costi accessori.

Io di solito confronto 2/3 quotazioni e a parità di servizi scelgo la più economica!

 

#tipsCOME RISPARMIARE

La regola del first arrived, best served vale sempre! Anche con le prenotazioni!

Il tempo è il miglior amico del viaggiatore quindi prenotare in anticipo ci garantisce un notevole risparmio.

 

E se dopo la prenotazione trovate una tariffa più vantaggiosa? Nessun problema: solitamente i termini di cancellazione sono molto flessibili e cancellando entro 7 giorni dalla data di inizio noleggio, il rimborso è totale. Consultate la sezione TERMINI E CONDIZIONI della società per approfondimenti.

 

Ci sono periodi dell'anno in cui le società di autonoleggio propongono diversi sconti.

Ma come si fa ad essere informati? Con le newsletter!

Si, proprio quelle che cestini ogni giorno ma che ogni tanto si rivelano davvero utili.

 

Un'altro modo per risparmiare sull'autonoleggio è consultare portali di intermediari come Rentalcars  oppure gli stessi siti delle compagnie aeree (Ryanair, Easyjet, Alitalia...) che offrono tariffe speciali sui servizi legati al viaggio (autonoleggio, transfer, hotel ecc...).

DOCUMENTI E PAGAMENTI

Per effettuare una prenotazione occorre fornire una CARTA DI CREDITO intestata al NOLEGGIANTE, ovvero il titolare della carta deve essere l'intestatario del noleggio.

Fate quindi molta attenzione in quanto al banco potrebbero non consegnarvi le chiavi della vettura se le informazioni patente/carta non coincidono!

 

Non sono accettate le carte prepagate/Electron/Postepay.

 

Al momento del ritiro della vettura,  vi verrà addebitato un importo variabile a titolo cauzionale quindi verificate che vi sia disponibilità sulla vostra carta (fate attenzione alle spese o aumentate il plafond).

Servizi extra possono essere paganti mediante altre carte al momento della consegna.

 

Adesso che avete raccolto tutte queste informazioni, che ne dite di prenotare e progettare il vostro on the road?

 

Buon viaggio!

Potrebbero interessarti anche:

 

Organizzare il viaggio

In auto

App in viaggio

Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    francesca (venerdì, 26 gennaio 2018)

    Per scegliere l'auto bisogna anche tenere conto di dove si guida: in Irlanda, specialmente nella penisola Dingle, le strade sono strettissime e con un'auto grande (tipo SUV) non si riesce a scambiarsi.

  • #2

    Rosy (venerdì, 26 gennaio 2018 15:38)

    Noleggiare un’auto è sempre un tasto dolente soprattutto per le varie assicurazioni da fare. Non mi sento mai tranquilla e per non sbagliare faccio tutte le assicurazioni possibili pagando sempre uno sproposito.

  • #3

    Ragazza in Viaggio (venerdì, 26 gennaio 2018 18:02)

    Mi trovo sempre in difficoltà nel momento in cui devo scegliere un servizio di autonoleggio! Grazie per questo utilissimo articolo (lo stamperò come fosse un santino)

  • #4

    Erica - Rivoglio la Barbie (sabato, 27 gennaio 2018 11:06)

    Abbiamo fatto il nostro primo on the road in Scozia poco più di due anni fa e lo ricordiamo come fosse ieri! È decisamente diventato il modo in cui amiamo più viaggiare!

  • #5

    Esther (venerdì, 09 febbraio 2018 22:00)

    Articolo molto utile . Dalla mia esperienza aggiungerei solo che è sempre più economico prendere e consegnare l'auto nella stessa agenzia. Ciao

  • #6

    Cassandra - Viaggiando A Testa Alta (sabato, 10 febbraio 2018 20:18)

    Gran bella guida, hai dato degli ottimi consigli sul noleggio delle auto e su come risparmiare evitando costi inutili.

  • #7

    Daniela (sabato, 10 febbraio 2018 21:26)

    Io parto sempre dal motore di ricerca, normalmente rentalcars. La compagnia di noleggio la controllo solo alla fine ma passo al setaccio i termini e le condizioni! Una volta stavo per prenotare un'auto senza km illimitati e manco me n'ero accorta!

  • #8

    Raffaella (domenica, 11 febbraio 2018 17:38)

    Evviva! Finalmente un post che fa un po' di chiarezza sul noleggio auto. Sono una noleggiatrice accanita e mi arrabbio sempre quando al bancone del ritiro dell'auto trovo in fila davanti a me persone che non hanno un'idea di cosa hanno noleggiato o come funziona il deposito.