FAI DA TE O AGENZIA

CHE VIAGGIATORE SEI?

Meglio i viaggi fai da te o l'agenzia?

Non c'è una risposta universale a questa domanda.

Sono infatti modi diversi di interpretare il viaggio: da una parte la voglia di costruire il proprio viaggio da zero, dall'altra la comodità di affidarsi ad un'agenzia che ci guiderà nella pianificazione e ci offrirà maggiori tutele.

Io che tipo di viaggiatore sono? Direi 50-50,  a seconda dei periodi.

Se mi trovo in un periodo molto intenso dal punto di vista lavorativo o a casa preferisco affidarmi alla mia agenzia di fiducia Viaggiatori e...

Mi preparo a casa, sfogliando cataloghi o cercando sui blog informazioni sulle papabili destinazioni e poi andiamo in agenzia a scegliere la nostra prossima vacanza.

Saranno i cataloghi con le copertine patinate e le immagini dei paradisi, sarà il diffusore per ambiente a base di fragranze del Rosso Nobile che concilia il benessere, saranno i gadget delle compagnie aeree esposti sulle mensole  ma entrare in agenzia mi regala una dolce sensazione di evasione! 

 

In altri periodi meno impegnativi, invece, mi piace dedicarmi alla totalità dell'organizzazione del viaggio: fisso il budget, scelgo la destinazione, studio e prenoto i voli, cerco gli hotel ed infine i transfer.

Circa due mesi prima della partenza organizzo le attività.

In questo articolo ho scritto alcuni consigli su come prenotare un viaggio fai da te.

 

Per chi mi conosce sa che sono amante dei file Excel: trascrivo tutto, anche le spese, per avere un itinerario di viaggio più dettagliato possibile.

Ora che uso Google Drive e Google Fogli, ho il mio viaggio su misura sempre  a portata di smartphone e posso condividere il file con mio marito.

PERCHE' PRENOTARE UN VIAGGIO FAI DA TE?

Disneyland, una tappa del nostro viaggio fai da te in Francia
Disneyland, una tappa del nostro viaggio fai da te in Francia

Si dice che il viaggio si componga di tre momenti, a cui corrispondono tre piaceri:  LA PREPARAZIONE, LA SCOPERTA ed IL RICORDO.

 

Organizzare un viaggio fai da te implica la conoscenza di siti e portali per prenotare voli, hotel, auto a noleggio e attività. 

Ci vuole tempo  per cercare la miglior soluzione al prezzo a noi conveniente e per raccogliere informazioni sulla destinazione ma occorre anche una buona dose di pazienza perchè anche la ricerca della zona dell'hotel può essere impegnativa (a mio avviso è una scelta importante da cui derivano altre spese legate ai trasporti).

Ci sono diversi portali per la ricerca dei voli come Skyscanner, Google Flights, Kayak e Momondo che ci aiutano a individuare la compagnia che opera sulla tratta di nostro interesse e ci permettono di trovare la miglior combinazione prezzo-durata del volo.

 

Io di solito uso questi portali solo per consultazione e monitoraggio dei prezzi; la prenotazione invece la effettuo sul sito della compagnia per evitare intermediari. 

Per la prenotazione degli hotel uso principalmente Booking.

In questo articolo puoi trovare le migliori App da viaggio da scaricare.

 

Oltre all'emozione di costruire tassello dopo tassello il nostro viaggio, al ritorno mi sento soddisfatta e gratificata per aver realizzato un itinerario secondo i nostri gusti e ritmi.

IL VIAGGIO IN AGENZIA COSTA DI PIU'?

Il viaggio fai da te comporta un certo risparmio sui costi rispetto a quello prenotato in agenzia. Su questo non ci sono dubbi.

Ma quali sono le voci che fanno aumentare il prezzo?

 

Primo fra tutti: le persone. In agenzia troverai sempre una persona competente e disponibile a organizzare il tuo viaggio, ti dedicherà il suo tempo e le sue energie, ti consiglierà sulla base delle sue esperienze di viaggiatore e di operatore del settore.

Secondo: i costi di gestione pratica. Sono costi fissi di gestione, variabili in base al pacchetto acquistato.

Terzo: Assicurazione. Le agenzie consigliano fortemente questo extra, che diventa presente di default in molte quotazioni.

Quarto: Servizi extra. Le coccole dell'agenzia, quelle che ti fanno sentire speciali come i transfer privati o i servizi meet&greet in aeroporto (non è bello farsi accogliere da un driver in livrea con il cartello con il proprio nome?)


Spesso si tende ad estremizzare il concetto  che il viaggio fai da te costi meno del viaggio organizzato in agenzia, ma non è detto che questo sia vero a parità di servizi.

 

Proviamo a fare un esempio di una settimana in Oman guardando il preventivo di un tour operator italiano e simulando l'acquisto separato dei vari servizi:

  •  Veratour dal 2/10/2018 al 10/10/2018 2 adulti e 1 child presso il Marriott Mirbat a Salalah in pensione completa con voli di linea Qatar da Roma FCO = 4428€ (quotazione del 20 maggio)
  • Volo+hotel prenotati da Qatar Airways e Marriott : voli  2586,39€ +Camera Deluxe in pensione completa 1972,97€ = 4559,36€

Il prezzo delle due quotazioni separate supera di oltre 100€ il pacchetto del TO e non include i prezzi dei transfer htl/apt e l'assicurazione.

 

Naturalmente sarà possibile trovare delle quotazioni più basse per una vacanza in Oman scegliendo una sistemazione e trattamento differenti ma questo vuole essere un esempio di come il pacchetto in agenzia sia più conveniente rispetto al fai da te a parità di servizi offerti.

CHE VIAGGIATORE SEI?

Quando scegliere un viaggio fai da te:

  • ami pianificare ed organizzare
  • sai consultare e confrontare i vari portali di prenotazione viaggi
  • hai una carta di credito
  • ti piace cercare le informazioni leggendo guide e consultando blog o gruppi Facebook legate ai viaggi
  • sei flessibile ed adattabile
  • sai parlare le lingue straniere

Quando scegliere l'agenzia:

  • preferisci farti coccolare
  • cerchi la comodità di affidarti ad uno specialista
  • non hai tempo da dedicare alla ricerca di un viaggio
  • non hai padronanza dei portali di prenotazione viaggi
  • necessiti di assistenza prima e durante il viaggio
  • non hai dimestichezza con le lingue straniere

E tu che viaggiatore sei?

Commenti: 13
  • #13

    Esther (sabato, 29 settembre 2018 19:56)

    Stefania ho letto volentieri questo tuo post e condivido che affidarsi o meno ad una agenzia di viaggi spesso dipende dal tempo più che dalla volontà e forse dipende dall'età e qualche volta dall'esigenza di non viaggiare da soli.
    Io non amo affidarmi ad un'agenzia perchè devo organizzare tutto nei minimi dettagli scegliendo dove dormire e quanto tempo stare in un posto.
    I servizi di cui parli, che offre un'agenzia sono standard e così ti trovi a dormire in alberghi anonimi e a viaggiare in trasfer collettivi o a mangiare in locali pensati per i turisti.
    Non trovo che organizzare in autonomia sia più economico, però però faccio parte degli organizzatori di viaggio" fai da me! " .... ciao

  • #12

    Veronica (sabato, 29 settembre 2018 12:29)

    Generalmente tendo a fare tutto da sola e rifuggire le agenzie perchè non mi piace pianificare troppo un viaggio, preferisco essere libera di scegliere cosa fare e dove dormire direttamente sul posto. È anche vero però che non sempre è possibile o coscienzioso partire allo sbaraglio, infatti sto pensando di apppoggiarmi ad un tour operator per un viaggio un pò più complesso che desidero fare da anni!

  • #11

    Federica (venerdì, 28 settembre 2018 18:52)

    Sono d'accordo con te: non c'è meglio o peggio, dipende dai gusti di ciascuno e anche dal momento.
    Io ho sempre organizzato da sola i miei viaggi e adoro farlo ma ultimamente sogno di farmi aiutare da qualcuno.
    Purtroppo il tempo è sempre meno e finisce che mi trovo a studiare cosa fare e come farlo di notte o in piedi in metropolitana dopo l'ufficio, quando sono stanca e poco concentrata e così si trasforma in uno stress.
    Insomma, prima o poi un tentativo d viaggio organizzato lo faccio :)

  • #10

    Ale Carini (venerdì, 28 settembre 2018 12:10)

    Assolutamente Fai da te. Quasi ogni viaggio che ho fatto nelle mia vita l'ho organizzato da solo dal primo all'ultimo minuto!
    Mi stressa perchè ci metto tantissimo a leggere tutto, creare l'itinerario e fare tutte le varie prenotaizoni, ma allo stesso tempo mi piace da morire!
    Quando poi sono in viaggio .. e seguo la mia strada, l'emozione che provo mi ripaga di tutto !

  • #9

    Daniela (domenica, 23 settembre 2018 19:57)

    Io ho viaggiato sempre e solo in fai da te semplicemente perché amo organizzare tutto da sola. Però sono pienamente consapevole delle difficoltà e responsabilità di un agente di viaggio (una mia amica è proprietaria di un'agenzia). È un lavoro difficile nell'epoca di inernet ed è giusto che certi servizi si paghino il giusto prezzo. Poi spesso in agenzia si trovano offerte molto vantaggiose, specie per i pacchetti all inclusive!

  • #8

    Stefania Ciocconi (venerdì, 21 settembre 2018 11:49)

    Preferisco di gran lunga organizzare da sola i miei viaggi per scegliere dove dormire, cosa visitare, quanti giorni stare in ogni posto. Capita però che decida di partire e che i voli siano troppo cari e perciò in quel caso con le agenzie trovo un risparmio rispetto al fai da te e la stessa cosa se parto da sola ma verso luoghi nei quali sia necessario comunque affidarsi a qualcuno per le visite guidate e gli spostamenti altrimenti troppo lunghi.

  • #7

    Elisa (venerdì, 21 settembre 2018 11:34)

    Io tendenzialmente organizzo tutto da sola, più che altro mi aiuta a percepire il viaggio come davvero MIO. dall'inizio alla fine... però devo ammettere che a volte (a seconda del viaggio) è bello trovare tutto fatto e finito! ahah!

  • #6

    Stefania (giovedì, 30 agosto 2018 08:40)

    @Paola la soddisfazione del costruire il proprio viaggio su misura è impagabile!
    Tassello dopo tassello il sogno prende forma e concretezza!

  • #5

    Paola (mercoledì, 29 agosto 2018 19:50)

    Io sono sicuramente una viaggiatrice fai da te. Ho prenotato solo i miei primi due viaggi tramite agenzia, il primo in Tunisia che è stato un disastro perché l'agenzia dopo un furto subìto - per fortuna era l'ultimo giorno e i documenti erano altrove - non ci è stata del minimo aiuto e meno male che parlavo francese e sono riuscita a farmi dare un anticipo contanti dalla mia carta di credito in banca perché gli sportelli automatici non funzionavano. La seconda volta è andata molto meglio perché avevo solo prenotato il volo intercontinentale per la Cambogia tramite agenzia e avevano anche corretto un errore sullo stop over senza farmi pagare nulla. Dopodiché ho iniziato a fare tutto da sola, con maggiore risparmio e soddisfazione.

  • #4

    Giordana (mercoledì, 23 maggio 2018 14:18)

    Io credo che la sceltá tra la prenotazione in agenzia e l´organizzazione autonoma del viaggio sia sempre dettata dalla situazione economica. Io noto sempre un notevole risparmaio con i pacchetti on line. ad esempio per Marzo Mauritius, 4 voli e appartamento 15 giorni a 3000 euro non credo di trovarlo in agenzia. Era solo un esempio. Comunque il tuo post é bello chiaro, grazie.

  • #3

    Elis (martedì, 22 maggio 2018 20:56)

    Fai da te SEMPRE! Ormai sono così esperta che i miei amici mi affidano l'organizzazione del loro viaggio. Mi diverte molto!

  • #2

    Stefania CON LA VALIGIA ARANCIONE (martedì, 22 maggio 2018 20:52)

    @DANI anche per la mia agenzia di viaggio sono una cliente ideale. Per esempio vado già a colpo sicuro con le strutture avendole già studiate sul web!

  • #1

    Dani (martedì, 22 maggio 2018 14:39)

    Io sono un po' nel mezzo. Per alcuni viaggi prediligo il fai da te, per altri più articolati e complessi mi appoggio ad un'agenzia, più che altro per questioni di tempo... però spesso sono io a suggerire l'itinerario e le modifiche... dicono che sono una cliente modello!