UN GIORNO A HELSINKI

Dopo il nostro viaggio tra foreste e laghi, torniamo in città!

Per il nostro breve soggiorno abbiamo scelto l'hotel Hilton Helsinki Airport, a 5mina piedi  dal terminal. Raggiungerlo è molto semplice grazie alla segnaletica, il check-in è rapido e in brevissimo tempo siamo nella nostra camera.

La stanza è luminosa, decorata con semplicità, pulitissima. Abbiamo richiesto la culla per Alessandro e ci viene fornita di piumino e cuscino con stampe baby. In bagno troviamo anche un vasino!

L'Hilton si distingue sempre per la sua eccellenza: cordialità, gentilezza, pulizia, confort, qualità del food&beverage. Nella lobby è presente un monitor con le indicazioni dei voli in partenza ed un desk da dove effettuare check-in, stampa carta di imbarco e stampa dell'etichetta bagaglio da stiva ( che noi ovviamente abbiamo utilizzato e che ci ha permesso di guadagnare tempo in aeroporto per lo shopping! ).

Per i bambini, una playroom con giochi e pastelli ed un piccolo regalo da ritirare in reception ( colori e caramelle Fazer dei Moomin!).

Ci facciamo una doccia e ci prepariamo per uscire.
Dall'aeroporto ci sono diversi modi per raggiungere il centro: taxi, UBER, treno o shuttle bus della Finnair. 
Noi scegliamo di spostarci in treno: con 10€ per 2 adulti e tempo mezz'ora siamo alla stazione Centrale di Helsinki!

Avendo a disposizione solo un pomeriggio, abbiamo cercato di concentrare le attrazioni da vedere nella capitale finlandese: 

- Cattedrale Luterana e Piazza del Senato
- Kauppatori (piazza del mercato di fronte al porto) 
- Cattedrale Uspenski
Usciamo dalla stazione e ci addentriamo nelle vie piene di negozi, bancarelle di frutta, bar all'aperto con i loro tavolini dove prendere un aperitivo sotto il tiepido sole del Nord. 
Raggiungiamo la prima attrazione, che si staglia davanti a noi nel cielo azzurro di Helsinki: la Cattedrale Luterana con il suo bianco abbagliante e le sue cupole verdi.

Sotto la scalinata della Cattedrale troviamo la piazza del Senato, centro "ufficiale" della città. La piazza è dedicata allo Zar Alessandro II e su di essa si affacciano il palazzo del Governo, la Sederholm House (edificio più antico del centro di Helsinki, risalente al 1757) e il palazzo principale dell'Università di Helsinki. La stazione metro più vicina è proprio quella di Helsingfors Universitet, una fermata dopo la stazione centrale. 

Ci incamminiamo verso la piazza del mercato, la Kauppatori, che si affaccia sul mare. Purtroppo siamo arrivati all'orario di chiusura, ma tra il via vai dei furgoncini e dei mercanti che mettono via la merce dalle bancarelle, riusciamo a comprare qualche souvenir e la calamita con la renna, simbolo della Finlandia, per la nostra collezione! Già la vedo sul nostro frigo al nostro ritorno a casa.
Dalla piazza è possibile prendere il traghetto per visitare Suomenlinna, una fortezza marina del XVII secolo edificata su un'isola a 15min da Helsinki. La fortezza  è stata dichiarata patrimonio UNESCO nel 1991 ed è un'antica basa navale edificata quando la Finlandia faceva ancora parte del regno di Svezia. Su quest'isola è presente una chiesa che funge anche da faro per il traffico marittimo ed aereo e la stessa fa da simbolo assieme ai cannoni storici.
A destra della piazza, su una collina,  svetta la Cattedrale Uspenski, la cattedrale che con i suoi mattoni rossi e le cupole dorate domina l'orizzonte. La cattedrale Uspenski è la chiesa ortodossa più grande della Finlandia e dell'Europa Nordoccidentale.
Mentre noi ammiriamo l'immensità di questa chiesa, Alessandro è preso da tutt'altra attrazione...la ruota panoramica!
"Mamma, la ruota PARONAMICA di Peppa Pig!"
Come non farlo felice e premiarlo per il suo primo viaggio in città senza passeggino???
In poco tempo siamo alla biglietteria della SKYWHEEL HELSINKI: il costo del giro sulla ruota per gli adulti è di 12€, per bambini dai 3 agli 11 anni 9€ e gratis da 0 a 2 anni. Ma il panorama non ha prezzo, e nemmeno la felicità di Alessandro!
Entriamo in una piccola e accogliente capsula blu e siamo pronti per il nostro giro a 40m di altezza. Dall'alto della ruota riusciamo a vedere la Kauppatori, l'arcipelago con le sue isolette e Suomenlinna, la cattedrale Uspenski e sotto di noi le piscine all'aperto e una yoga session sul prato!

Lasciamo la Skywheel per raggiungere la Cattedrale, salendo i numerosi scalini che portano su in cima alla collina...per trovarla purtroppo chiusa! Vista da qui, la chiesa è imponente ed immensa.

Sotto la chiesa si susseguono dei deliziosi locali e ristoranti con i tavolini all'esterno e decidiamo di fermarci per cena. La nostra scelta ricade su un ristorantino dai tavolini bianchi e dalle sedie gialle, EGG, che propone piatti a base di uova naturalmente! Anche l'angolo baby è a tema, con una confezione di uova colorate in cui incastrare le forme! Ci accomodiamo e ceniamo per strada con vista sul golfo!

E si conclude il nostro viaggio in Finlandia, una terra che ci ha regalato nuovi ricordi ed emozioni, che ci saputo stupire per l'intensità dei suoi colori, con il verde delle foreste e il blu del cielo e per i suoi suoni, i suoi silenzi.

E che ci ha insegnato che anche se piove, il viaggio continua...perchè in fondo non siamo fatti di zucchero!

 

Moi moi! (ciao ciao!)

 

Commenti: 0