VIAGGIARE IN AEREO CON UN NEONATO

 

Come affrontare un volo con un neonato? E se piange come faccio? Dormirà? Mangerà?

Sono tante le domande che ci poniamo quando viaggiamo con un neonato, soprattutto se è la prima volta. 

A mio parere è più semplice viaggiare con un neonato che con un bambino di 1 anno e mezzo perché dormirà gran parte del tempo e non ci saranno grosse difficoltà. Occorre però essere preparati per affrontare al meglio il viaggio!

Ecco i miei consigli

 


SII SERENO!

E' la prima regola! 

I bambini avvertono il nostro stato d'animo, pertanto cerchiamo di essere sereni noi in modo da trasmetterlo anche al piccolo e fare tutti un buon viaggio!

VIAGGIA LEGGERO

Riduci al minimo bagagli&co in modo da muoverti liberamente in aeroporto e aereo e non sembrare uno sherpa himalayano. Generalmente, per un bambino al di sotto dei 2 anni che viaggia in braccio al genitore, si ha diritto ad una borsa per lui e al trasporto del passeggino. 

Verifica comunque con la compagnia quali sono le regole di trasporto perché soprattutto le low cost possono avere  restrizioni di peso e pezzi.

 

Di solito viaggiamo con borsa fasciatoio, 1 trolley piccolo a mano, 2 valigie a quattro ruote (più comode) e il passeggino.

 

Puoi portare il passeggino fino alla porta dell'aereo e poi recuperarlo a destinazione (fuori dall'aeromobile oppure al ritiro bagagli). Ti consiglio di utilizzare una sacca porta-passeggino per il trasporto così che non si sporchi e di far apporre il luggage tag direttamente sulla sacca onde evitare che si perda...

PREPARA IL VIAGGIO

Dai documenti al necessario per il viaggio, organizzati con anticipo in modo da non perdere tempo ed energie.

Nella borsa del cambio che userai come bagaglio a mano metti un cambio completo, pannolini e salviettine, giochini, biberon e una copertina/lenzuolino. Se usa il ciuccio anche delle salviettine sterilizzanti.

 

Io generalmente porto anche gocce auricolari ed tachipirina se il volo è lungo.

I documenti di viaggio e biglietti devono essere a portata di mano!

 

Per i controlli di sicurezza ci potranno essere file dedicate alle famiglie, in ogni caso arriva preparato in modo da non bloccare un aeroporto. Il passeggino dovrà essere chiuso e passare ai controlli a raggi X.


LIQUIDI

Per il trasporto di liquidi per bambini non ci sono limitazioni, ovvero possiamo portare il necessario per il viaggio come biberon di latte o altre bevande, thermos di pappa anche in quantità superiori ai 100ml.

In alcuni aeroporti potranno chiederci di assaggiare il contenuto o addirittura verificare il liquido tramite test con cartina (JFK).

A bordo dell'aereo possiamo chiedere di riscaldare i biberon (nb: a bordo non c'è il microonde, il latte verrà scaldato nei forni quindi chiedete alle hostess di controllare la temperatura affinchè non lo portino bollente!)

 

 

DECOLLO!

Per i bambini sotto i 2 anni che viaggiano in braccio, la compagnia fornirà una cintura di sicurezza da agganciare a quella del genitore (da tenere in fase di decollo, atterraggio o turbolenze).

 

Durante decollo e atterraggio, per evitare dolore alle orecchie per effetto del cambio di pressione, è bene che il bambino abbia il ciuccio oppure prenda il seno se allattato. Diversamente, anche acqua o altre bevande possono essere efficaci!

DIPLOMA 1st flight

Per il primo volo, molte compagnie, come ad esempio Alitalia, offrono un diploma di BATTESIMO DEL VOLO.

Prima della partenza, verifica sul sito della compagnia con cui viaggerete se il diploma è disponibile online, stampalo e consegnalo alle hostess a bordo che lo farà firmare al comandante!

 

Se non fosse disponibile, ecco un attestato generico da stampare.

Un bel ricordo per il piccolo!

Download
Scarica qui il mio diploma generico!
DIPLOMA PRIMO VOLO.pdf
Documento Adobe Acrobat 16.8 KB

Il tuo bambino ha compiuto 2  anni? Bene, potrebbe interessarti il prossimo articolo: leggi qui IN VIAGGIO CON UN BAMBINO.

Commenti: 1
  • #1

    gloria (martedì, 20 marzo 2018 22:49)

    Devo dirti la verità: non vedo l'ora di prendere il primo volo con Asia ma ho anche tanta paura di sbagliare e di dimenticarmi qualcosa! come dici tu però, DEVO STAR SERENA!