· 

Crociera si o no?

Perché scegliere una crociera e perché evitarla

La vacanza in crociera mi ha sempre incuriosita: amici e colleghi mi hanno  raccontato con molto entusiasmo i loro viaggi su queste mega navi dove rilassarsi e farsi coccolare mentre si raggiungono varie destinazioni a bordo di un "hotel galleggiante".

Sul web e nei vari blog, invece, le opinioni non sono sempre positive. C’è chi ama svegliarsi ogni giorno in un posto diverso e chi invece ha sofferto del poco tempo a disposizione per esplorare le tappe. La crociera la odi oppure la ami.

La scorsa estate, complice un’offerta di Royal Caribbean, siamo partiti da Civitavecchia a bordo dell’elegante Jewel of the Seas per la nostra prima crociera (leggi qui il racconto della nostra crociera in Grecia)  ed ho avuto modo di farmi un'idea abbastanza chiara su questa tipologia di viaggio. Come in tutte le cose è necessario vivere un'esperienza in prima persona per poterne raccontare pregi e difetti.
Mi è piaciuta? Si molto, è una vacanza che rifarei per combinare relax e visite in posti diversi!

quali destinazioni?

Ci sono molte destinazioni da raggiungere a bordo delle navi da crociera, alcune in partenza dai porti italiani ed altre invece da porti più distanti, come le città del Nord Europa, Dubai e Miami.

Le crociere più amate sono:

  • CROCIERA NEL MEDITERRANEO per esplorare il Mediterraneo Orientale e Occidentale, ideale durante l'estate;
  • CROCIERA AI CARAIBI per toccare più tappe delle meravigliose isole caraibiche (di solito in partenza da Miami ma a seconda della compagnia anche da altre città americane);
  • CROCIERA NEL NORD EUROPA per un viaggio nella natura incontaminata e tra le città affascinanti del nord Europa;
  • CROCIERA NEGLI EMIRATI ARABI per scoprire Dubai, Abu Dhabi ed i loro tesori sospesi tra tradizione e futuro.

Oltre a queste destinazioni, le crociere possono portarvi in Asia, Stati Uniti , Sud Africa o possono farvi attraversare gli oceani con le rotte transatlantiche o con gli affascinanti giri del mondo.

perché scegliere la crociera

I crocieristi amano svegliarsi ogni giorno in un posto diverso. Le navi da crociera, infatti, lasciano il porto nel pomeriggio o di sera e trascorrono la notte in navigazione, così gli ospiti possono godersi le attività a bordo e andare a dormire, pronti l'indomani per visitare una nuova destinazione!

La vacanza in crociera è sinonimo di comodità, relax e divertimento. Quando la nave è in navigazione sono moltissime le attività a bordo per far rilassare e per far divertire gli ospiti: le piscine, il centro benessere ed i massaggi, la palestra, il teatro, il cinema, il casinò, le attività sportive...ce n'è per tutti!

Un altro aspetto da non sottovalutare è l'organizzazione a bordo: tutto è definito secondo una pianificazione puntuale come lo sbarco, le escursioni e tutte le attività dentro e fuori dalla nave (orari delle cene comprese!). 

Il programma è ben strutturato, bisogna prenderne visione e seguirlo. Ideale per chi non ha voglia di preoccuparsi di nulla e preferisce avere tutto pronto! 

perché evitare la crociera

Gli stessi punti forti di chi sceglie la crociera possono trasformarsi nel peggior incubo del viaggiatore!

Perché evitare una vacanza in crociera? Se siete abituati a svegliarvi con calma, a decidere ogni giorno cosa fare e cosa vedere, a gestire autonomamente il vostro tempo in viaggio, la crociera non fa a caso vostro!

Gli orari devono essere rispettati non solo per gli sbarchi e per i rientri, ma anche per le cene e le altre attività affinchè la macchina con più di duemila passeggeri a bordo possa funzionare alla perfezione!

Sentirsi imprigionati in un programma ed in un timing stretto, senza la libertà di muovervi come vorreste non vi farà godere il vostro viaggio. A quel punto è meglio evitare e optare per altre forme di viaggio!

 

miti da sfatare

Prima di partire avevo anche io dei dubbi su questo tipo di vacanza.

Troppa gente? Troppa aria condizionata? Che faremo in nave? Mangeremo e basta? Riusciremo a vedere tutto? 

Tante domande mi frullavano in testa ma alla vigilia della partenza ero consapevole dei pro e dei contro di questo viaggio ed ero ben pronta a guardare in maniera oggettiva tutti gli aspetti. 

Per questo mi sento di sfatare alcuni miti sulla crociera!

 

  1. La crociera è per anziani. FALSO: La crociera è un viaggio adatto a tutti, il target a bordo è molto variegato: famiglie con bambini e adolescenti, coppie in viaggio di nozze, pensionati, single, gruppi...
  2. In crociera si mangia sempre. FALSO: sulle navi ci sono buffet aperti 24h, ristoranti à la carte e room service per soddisfare le voglie gastronomiche dei passeggeri a tutte le ore. È anche vero, però, che ci si può sottrarre al mangiare in continuazione e stare lontani dalle postazioni buffet!
  3. A bordo della nave ci si annoia. FALSO: ogni giorno un programma dettagliato delle attività vi attende, soprattutto durante le giornate di navigazione. Non si deve necessariamente partecipare a karaoke o a serata danzanti: si può trascorrere qualche ora in palestra oppure in spa, rilassarsi in piscina o bere un drink ad uno dei tanti bar a bordo. Anche spostarsi dalla propria cabina a qualsiasi punto della nave è un’attività di una certa intensità!
  4. È impossibile trovare degli angoli silenziosi. FALSO: sebbene in nave ci possano essere anche fino a 3000 passeggeri,  ci si può sottrarre alla confusione e trovare un luogo di pace. Per noi era il ponte o la passeggiata verso la prua , dove potevamo sentire il suono del vento e del mare. 
  5. Le escursioni sono care. FALSO: le escursioni organizzate dalla compagnia sono costose perché comprendono una serie di servizi (transfer, guide...) ma non obbligatorie. Potete sbarcare dalla nave e visitare la tappa in autonomia, organizzandovi con guide locali oppure con Get Your Guide, avendo cura di rispettare gli orari di rientro. Dovete scegliere tra comodità e risparmio!
Quello su cui siamo tutti d’accordo è l’aria condizionata, il serial killer delle navi da crociera.
La temperatura è talmente bassa che in alcune aree sembra di trovarsi in celle frigorifere quindi consiglio di portarsi dietro una pashmina o un cardigan per attraversare queste zone artiche e sopravvivere! 
Una volta presa confidenza con la nave imparerete ad evitarle e a scegliere zone più confortevoli. Noi per esempio pranzavamo all’aperto, a poppa , ammirando la scia della nave con il vento tra i capelli!

Sono partita per la prima crociera consapevole di quello che avrei trovato a bordo e questo mi ha aiutato ad apprezzare questa vacanza che mi ha dato l'opportunità di visitare più posti durante lo stesso viaggio.

La scelta della compagnia credo che abbia influito a lasciare un segno positivo su questa esperienza. La Royal Caribbean è una compagnia americana che opera anche in Europa.  Appena saliti a bordo siamo stati travolti da quest'aria internazionale (eravamo una ventina di italiani in tutto!) che ci ha dato l'illusione di essere a migliaia di chilometri di distanza dall'Italia.

Tutto funziona in maniera impeccabile, il livello di pulizia è superiore, l'attenzione al  cliente è eccellente: tutti segni positivi sulla mia pagella!

 

La crociera è una vacanza da "toccata e fuga", che vi regala più destinazioni durante lo stesso viaggio, con la comodità di utilizzare un solo mezzo.

Proprio per la breve durata di queste visite è importante scegliere degli itinerari con soste di almeno 8 ore (considerate che l'orario di partenza sull'itinerario indica l'effettivo orario in cui la nave salpa, quindi i passeggeri sono obbligati a rientrare almeno un'ora prima!).

Quello che più ho amato di questo viaggio è la stata la vista: guardi il mare ad un'altezza di circa 30 metri e ti sembra di un blu più intenso, riesci a vedere le increspature delle onde, segui la scia della nave a poppa e senti il suono del vento e del mare.

Lo spettacolo del tramonto che si ammira dalla nave è uno dei più bei ricordi di questo viaggio!

 

E voi siete mai stati in crociera? Promossa o bocciata?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Con La Valigia Arancione (@conlavaligiaarancione) in data:

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Graziana (martedì, 29 gennaio 2019 19:50)

    Crociera si!!! Ci siamo divertiti tantissimo, a bordo della nave non ci si annoia mai e quando sbarchi c’é tanto da vedere!